Stai navigando dall'Italia! Desideri modificare la tua posizione?
Research Paper, Obbligazioni, Pierre Boyer

La BCE: Da combattente della crisi a maestro della liquidità?

La Banca centrale europea (BCE) ha subito una notevole trasformazione, passando da osservatrice passiva a guardiana proattiva della stabilità finanziaria nell'eurozona. In un momento in cui la BCE normalizza la propria politica monetaria dopo un periodo di misure non convenzionali, sta emergendo una sfida chiave: la gestione dell'eccesso di liquidità. Questo articolo esplora il ruolo in evoluzione della BCE nel rispondere a questa sfida.
Corporate Social Responsibility Report
What's next

Ultimi approfondimenti

  • Azioni, Geoffroy Goenen, Jean-Baptiste Sergeant

    Small cap europee : rimbalzo finalmente in vista !

    Dopo una correzione del 25% tra novembre 2021 e ottobre 2023, le small cap europee vengono ora scambiate a valutazioni inferiori rispetto alle large cap, sia in termini di discounted cash flows che di multipli degli utili, il che rappresenta un'anomalia storica.
  • C'era una volta l'umanità che inventò i PFAS (sostanze polifluoroalchiliche).
    Bastien Dublanc, Astrid Pierard, Jessica Carlier, ESG, SRI, Azioni, Research Paper, Water

    PFAS: Il genio decaduto

    C'era una volta l'umanità che inventò i PFAS (sostanze polifluoroalchiliche). Questi prodotti chimici , sviluppati negli anni ’40, hanno qualità così potenti (idro e oleorepellenti, resistenti in ambienti ad alta temperatura o pressione) che sono ora utilizzati ovunque sia per applicazioni domestiche che industriali, dall’imballaggio alimentare all’aviazione.
  • Allocazione di attivi, Nadège Dufossé

    Verso una nuova corsa all'oro ?

    Il prezzo dell'oro è aumentato di oltre il 17% dall'inizio dell'anno, rendendolo uno degli asset con le migliori performance quest'anno. Dopo aver oscillato tra 1.800 e 2.000 dollari nel 2023, il prezzo dell’oro è aumentato a marzo e aprile 2024, raggiungendo rapidamente i 2.400 dollari.
  • Fabrice Sauzeau, ESG, SRI

    Sulla strada verso Solvency II…sostenibile

    Sebbene questi obiettivi siano del tutto lodevoli, esistono alcuni ostacoli metodologici. Gli obiettivi iniziali di Solvency II erano l’armonizzazione, la stabilità finanziaria e la tutela degli assicurati.
Noi di Candriam integriamo convinzioni e responsabilità in tutto ciò che facciamo.
Vincent Hamelink, CEO

Ricerca rapida

Ottenere informazioni più velocemente con un solo clic

Ricevi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta elettronica