Incoraggiare nuove pratiche

I nostri continui investimenti nella ricerca ESG, il nostro team di analisti esperti e la nostra esperienza ci rendono il partner più indicato per aiutare i nostri clienti ad attuare i loro impegni ESG.

;
Wim Van Hyfte
Global Head of ESG Investments and Research
Oggi lavoriamo al fianco dei nostri clienti per assisterli nelle votazioni, nell’engagement, nei dati e nel reporting. Su tutti gli aspetti ESG che devono affrontare, in cui abbiamo una reale competenza e in cui possiamo aiutarli.

SaisirOpportunites.svg

Creare maggiori opportunità

Il nostro team indipendente di ricerca ESG lavora in sinergia con i team di gestione, fonte di valore e innovazione. Garantisce ai nostri clienti l’accesso a un maggior numero di opportunità e a una più attenta valutazione dei rischi a lungo termine.

Innover.svg

Innovare

Continuiamo a sviluppare le nostre competenze e ad arricchire i nostri processi e le nostre conoscenze, per offrire ai nostri clienti soluzioni di investimento che abbiano un impatto reale, inclusivo e sostenibile, a vantaggio di tutti.

SourcePerfMultiples.svg

Condividere

Candriam dona parte dei propri ricavi, per finanziare progetti sociali nel campo dell’istruzione, della salute, dell’ambiente e dell’inclusione sociale. Condividiamo la nostra esperienza ESG attraverso la Candriam Academy, la prima piattaforma di formazione online ad accesso libero, dedicata agli investimenti sostenibili.

Le cifre valgono più di mille parole.

109 mld €

di AuM

2006

tra i firmatari fondatori dei PRI

1996

Prima strategia ISR

26

esperti ESG

Un approccio unico agli investimenti responsabili

Unico perché si basa sulla nostra ricerca proprietaria, che sviluppiamo da oltre vent’anni, e sulla collaudata esperienza del nostro team di analisti ESG, uno dei più grandi in Europa, che permea tutta la nostra gestione.

Unico perché partiamo dal presupposto che ogni azienda contribuisce alla sostenibilità in due modi: attraverso le sue attività e nel modo in cui viene gestita. Questa duplice dimensione è presente in tutti i nostri fondi di sviluppo sostenibile, attraverso la nostra analisi e il rating ESG che produciamo per tutte le società in cui investiamo.

Capture d’écran 2022-04-04 à 11.35.15.png

Escludere

In tutti i nostri fondi, abbiamo scelto di escludere attività come il tabacco, il carbone termico, gli armamenti controversi (mine antiuomo, munizioni a grappolo, armi chimiche e biologiche, compreso il fosforo bianco).

Discipline.svg

Assumere le nostre responsabilità

Siamo convinti che l’engagement nei confronti degli emittenti e una politica di voto attiva siano componenti essenziali per la creazione di valore a lungo termine. Ogni anno, partecipiamo a 1.200 assemblee generali e votiamo quasi 16.000 delibere. Inoltre, coordiniamo o partecipiamo a circa 50 iniziative di collaborazione, per influenzare positivamente la strategia di sostenibilità delle aziende.

Construction.svg

Agire

Siamo doppiamente responsabili: investendo direttamente in aziende che forniscono soluzioni alle sfide che dobbiamo affrontare; sostenendo, attraverso il Candriam Institute for Sustainable Development, progetti destinati alla costruzione di una società più sostenibile nei settori della salute, dell’istruzione e della ricerca ESG, dell’inclusione sociale e del benessere, o dell’ambiente (economia circolare, cambiamento climatico e transizione equa).

Favorire il dialogo, come chiave del successo

Manteniamo un dialogo costante con le società in cui investiamo, collegando la nostra ricerca ESG con una politica di engagement che pone particolare enfasi su condizioni di lavoro eque, transizione energetica ed etica aziendale.

Il nostro coinvolgimento degli azionisti & I nostri voti in dettaglio

Applicare a noi stessi ciò che chiediamo agli altri

  • Essere un partner a lungo termine per i nostri clienti e stakeholder
  • Creare le condizioni per una vita lavorativa gratificante e di lungo termine per i nostri collaboratori
  • Agire in modo responsabile nei confronti di ogni dipendente
  • Applicare procedure rigorose di governance e compliance
  • Pubblicare un rapporto CSR annuale che descriva il nostro operato come azienda responsabile
  • Avere una politica climatica ambiziosa, allineata agli obiettivi degli accordi di Parigi
FONDI

Vorresti saperne di più su questo fondo?

I criteri ESG rientrano in ogni decisione di investimento

Non lasciare nulla al caso

La nostra politica di esclusione si applica ad ogni aspetto della nostra gestione. Facciamo in modo che i nostro criteri extra-finanziari evolvano costantemente, per valutare accuratamente sia le fonti di crescita che i rischi a lungo termine, e il modo in cui essi contribuiscono o meno agli obiettivi di sostenibilità.

1. Esclusione

Escludiamo dai nostri investimenti le aziende coinvolte in attività controverse (ad esempio, alcolici, gioco d’azzardo, tabacco...) e garantiamo che la nostra selezione di aziende sia conforme alle principali convenzioni internazionali.

Candriam Exclusion Policy

2. Ricerca ESG

Il nostro team ha sviluppato una propria metodologia di analisi ESG, applicata a tre tipi di emittenti: aziende, governi e istituzioni sovranazionali. Gli analisti ESG delle società sono specializzati per tema ESG, in modo da creare poli di competenze destinati a migliorare lo sviluppo della strategia e fornire ai team di investimento una migliore comprensione dei rischi specifici e delle opportunità associate a ciascun tema E, S e G.

SRI Publications

3. Rating ESG

L’universo ESG è costituito dalle società meglio posizionate in base ai rating ESG risultanti dall’analisi delle attività dell’azienda e degli stakeholder, e che hanno inoltre superato l’analisi normativa e il controllo dell’esposizione ad attività controverse.

4. Valutazione

Nel formulare le raccomandazioni, i nostri analisti esaminano in modo approfondito il profilo aziendale e finanziario, includendo i criteri ESG nella valutazione delle società, attraverso l’utilizzo di un quadro completo.

5. Investimento a lungo termine

Operiamo come investitori attivi, per incoraggiare la trasparenza, promuovere pratiche sostenibili e sostenere le decisioni di investimento. Abbiamo contatti regolari con le aziende, grazie a un dialogo diretto, e partecipiamo a o avviamo iniziative di collaborazione, esercitando al tempo stesso il nostro diritto di voto.

Il nostro coinvolgimento degli azionisti & I nostri voti in dettaglio

Scopri di più

  • Tutte le nostre pubblicazioni
  • Incontra i nostri esperti
  • Candriam sulla stampa

Ultimi approfondimenti

  • ESG, SRI, Climate Action

    Dati sulle emissioni Scope 3: Maneggiare con cura

    Dal punto di vista degli investitori, tra le varie problematiche e difficoltà delle analisi climatiche, le emissioni Scope 3 tornano insistentemente come uno dei principali punti di blocco.
  • Patrick Zeenni, Obbligazioni, ESG, SRI, Credit

    Un punto di riferimento per gli investitori investment grade in euro

    Dopo il 2022, che ha segnato la fine di un decennio di allentamento della politica monetaria, il 2023 è stato l’anno della rivalutazione dell’intera curva dei tassi di interesse. La fine del mantra “più alto più a lungo” delle banche centrali ha favorito un irripidimento delle curve dei rendimenti e una revisione dei tassi di interesse reali che sono ora tornati in territorio positivo, per la prima volta in quasi dieci anni.
  • Maïa Ferrand, ESG, SRI

    Capitale naturale: in cerca di finanziamenti privati!

    Definito come lo “stock di risorse naturali rinnovabili e non rinnovabili (ad esempio piante, animali, aria, acqua, suolo, minerali) che si combinano per produrre un flusso di benefici per le persone” dalla Natural Capital Coalition, il capitale naturale è al centro fonte di tutto ciò che ci circonda.
  • Climate Action, ESG, SRI

    COP28: Un ottimismo realistico?

    La COP28 si è conclusa con una dichiarazione finale che può essere considerata storica, menzionando per la prima volta la necessità di abbandonare i combustibili fossili. Tuttavia, questo accordo storico dovrebbe essere considerato come l’inizio di un percorso più ambizioso, che continuerà a dipendere dalla capacità dei governi di intensificare i propri impegni e le proprie azioni.
  • Lucia Meloni, Hien Nguyen, Vincent Compiègne, ESG, SRI, Research Paper

    La governance aziendale nei mercati emergenti: cosa c'è dietro le quinte?

    Vediamo ancora discrepanze nelle attuali pratiche di governance aziendale tra i mercati sviluppati ed emergenti. Alcuni paesi hanno rafforzato i compiti e le funzioni del Consiglio, nonché la trasparenza e la comunicazione con gli azionisti, dimostrando la volontà di migliorare i propri standard di sostenibilità. Tuttavia si potrebbero fare ulteriori progressi.

Ricerca rapida

Ottenere informazioni più velocemente con un solo clic

Ricevi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta elettronica