Azioni, Geoffroy Goenen, Value vs Growth

Il secondo passo del valzer

Nonostante un rimbalzo piuttosto significativo a partire dal mese di ottobre, i mercati azionari europei, affaticati da importanti deflussi sin dall'inizio della crisi in Ucraina, registrano una correzione nel 2022 (-9,5%). Sebbene le azioni europee abbiano chiuso l'anno con una sovraperformance relativa rispetto agli Stati Uniti (-13,4%) e ai mercati emergenti (-15,1%)1, il futuro continua comunque a rappresentare una fonte di preoccupazione per gli investitori, che si interrogano oggi sull'agenda prevista per il 2023.
Azioni, Monthly Coffee Break

i mercati azionari hanno proseguito la loro ripresa

Dopo un inizio un po' titubante, i mercati azionari europei hanno proseguito la loro ripresa dai minimi di ottobre e concluso il mese di novembre in territorio ampiamente positivo.
Azioni, Monthly Coffee Break

Una recessione all'orizzonte

Le azioni europee hanno chiuso il mese di settembre in calo. In Europa la crisi energetica ha continuato a dominare le prime pagine, poiché all'inizio di settembre la Russia ha completamente interrotto i flussi di gas attraverso l'importante gasdotto Nord Stream 1.
Azioni, Monthly Coffee Break

The second half of the year looks challenging

Central banks’ commitment to bringing inflation under control, despite the inherent risks to the growth outlook, shook both equity and bond markets in August. While the summer brought historical droughts and heatwaves to many parts of the world, the global economy nevertheless continued to cool. All in all, the level of uncertainty about the outlook for the global economy remains high. This uncertainty is especially elevated in Europe, where after six months of war in Ukraine, there is no sign of a ceasefire, and where a recession seems increasingly likely this winter as the region’s energy crisis continues to intensify.
Climate Action, Azioni, ESG, SRI, Paulo Salazar, Galina Besedina, David Czupryna

ESG nei titoli azionari EM: Un lavoro d’insieme

25 anni di esperienza nel settore ESG, 25 anni di esperienza nelle azioni dei mercati emergenti, oltre 15 anni di esperienza nel comporre il quadro d'insieme. Raddoppiare i fattori trainanti della performance. Storicamente, i mercati emergenti sono il motore della crescita globale. I tempi stanno cambiando: se è vero che la deglobalizzazione è la nuova tendenza, gli EM godono ancora di oltre la metà della crescita economica globale..
Azioni, Geoffroy Goenen, Value vs Growth

I mercati europei o il valzer a tre tempi

Dall’inizio dell’anno il mercato europeo, come altre aree geografiche, ha subìto una pesante correzione. Il mercato attende di raggiungere il livello minimo, il via libero per riposizionarsi nel lungo periodo.
Video, Azioni

Webinar : Climate-related investments

Global equity markets had a difficult start to the year due to inflation and interest rate fears, and the Russian invasion in Ukraine, that has resulted in a spike of both energy and raw material prices. Unfortunately, also climate-related investments haven’t been spared from the global market turmoil.
Azioni, Monthly Coffee Break

Permane l'incertezza

I mercati azionari globali hanno sofferto per il secondo mese consecutivo
Azioni, Monthly Coffee Break

Una correzione globale

Dopo aver iniziato il mese di gennaio su livelli record, il mercato azionario globale ha subito una brusca correzione accompagnata da un rialzo dei tassi d'interesse
Azioni, Monthly Coffee Break

Solidi indicatori macroeconomici

In Europa, l'inaffidabilità delle forniture di gas russo, il calo degli investimenti nell'energia termica e i lavori di manutenzione nelle centrali nucleari hanno provocato un brusco aumento dei prezzi del gas e dell'elettricità in tutto il continente, prima del loro calo a dicembre.
Azioni, Highlighted, Jan Boudewijns, Outlook 2022, Paulo Salazar

New China is here. Truth or a joke?

JPMorgan’s CEO, Jamie Dimon, had to issue a long public apology for his "joke" during a recent trip to Hong Kong.
Azioni, Health Care

HIV: la fine del tunnel?

A quarant'anni dalla sua comparsa, l'HIV potrebbe essere debellato a medio termine, grazie all'effetto combinato delle politiche di prevenzione e del progresso scientifico

Ricerca rapida

Ottenere informazioni più velocemente con un solo clic

Ricevi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta elettronica